Radiologia Toracica

Carissimi Amici della Sezione di Radiologia Toracica,

siamo giunti alla fine di questo anno e, credo di poter dire, con una certa soddisfazione per quanto siamo riusciti a realizzare con la nostra sezione e il mio ringraziamento va a tutti coloro che hanno contribuito, in primis il vice-presidente Giancarlo Cortese e il past-president Roberta Polverosi e tutti i Consiglieri (Adele Valentini, Chiara Romei, Cristiano Rampinelli, Roberto Iezzi). Naturalmente siamo chiamati a continuare e a fare di più!

Sicuramente il Congresso Nazionale della Sezione svoltosi a Roma ha rappresentato un momento importante di confronto e di aggiornamento per tutti, ma certamente anche i numerosi corsi e convegni organizzati in varie regioni, dalla Basilicata al Trentino- Alto Adige e Lombardia, sono stati apprezzati da chi vi ha partecipato. Peraltro, il materiale scientifico-didattico è stato reso disponibile a tutti voi nel nostro sito (ancora quello vecchio).

Abbiamo realizzato una survey sul nodulo polmonare, a cui hanno risposto oltre 700 radiologi italiani, attestando la rilevanza del tema nella pratica clinica quotidiana e la necessità di avere risposte su tanti quesiti, dalla tecnica d’esame TC al management. E di risposte ne daremo iniziando con un corso già in programma nel primo trimestre dell’anno che affronterà a tutto tondo la problematica.

La novità di quest’anno è stata la radiologia interventistica, che è entrata nella nostra come nelle altre sezioni d’organo, direi giustamente. L’auspicio è che nel prossimo anno si possano realizzare progetti che avvicinino i soci delle due sezioni e, in questo contesto, sono ben accette proposte fattive che nascano da voi e dalle vostre esigenze.

Con grande soddisfazione posso dire che siamo arrivati quest’anno ad essere 950 iscritti alla sezione e spero che, con i progetti di formazione a distanza e l’ampliamento dell’utilizzo del nuovo sito della SIRM, per il prossimo anno possiamo crescere sempre di più e richiamare anche i tanti giovani in formazione appassionati alla radiologia toracica, ai quali va la mia e la nostra massima attenzione!

Quindi non posso salutarvi senza inviarvi l’ultimo spunto di lettura dell’anno, proposto da Cristiano Rampinelli (IEO Milano), relativo ad un articolo pubblicato su Radiology nel Novembre 2017 che riassume le raccomandazioni della Fleischner Society sulla misurazione dei noduli polmonari in TC. Analizza in modo pragmatico i vari aspetti da prendere in esame nella misurazione dei noduli polmonari: la tecnica TC, la densità (solidi e subsolidi) e le dimensioni dei noduli, così come altre considerazioni pratiche quali la finestra da utilizzare, l'algoritmo di ricostruzione e gli algoritmi di noise-reduction. L'argomento ha implicazioni importanti tanto nella misura del nodulo, sulla quale si basano le linee guida per il management, quanto nella valutazione della crescita nel follow-up. L'obiettivo delle raccomandazioni è quello di favorire la standardizzazione delle misurazioni, riducendo così la variabilità di misura tra radiologi.

E con questo, Auguro a tutti voi una buona lettura durante le vacanze e, soprattutto, di trascorrere con le vostre famiglie un Sereno Santo Natale e un inizio d’Anno Nuovo come più lo desiderate!

Anna Rita Larici
Presidente della Sezione di Radiologia Toracica della SIRM

Documenti allegati

- Fleischner Society sulla misurazione dei noduli polmonari in TC

Add a comment